mondo oltro

making your heads explode since earlier 2005.

8.11.06

Vamos a bailar (Esta vida nueva)

Image and video hosting by TinyPic

La "vida nueva" di Chiara di Paola & Chiara è, evidentemente, quella di designer. Ecco una simpatica lampada della serie Koko "customizzata" dalla Nostra. Completa il quadro scoprire su www.kokodesign.it (sezione Koko'Smart) che Chiara è "da tempo spiritualmente vicina alla Kaballah".

9 commenti:

  • alle 20:23, Anonymous fil ha detto

    considerato che l'intera carriera delle P&C è fatta con la carta carbone su Madonna, attendo con ansia la partenza per il Malawi (Sperando che, stavolta, sia qualcuno di lì ad adottare lei)

     
  • alle 12:06, Anonymous Mercuzio ha detto

    Un antiemetico, presto!

     
  • alle 14:31, Blogger Tod ha detto

    chiara vicina spiritualmente alla kaballah? forse + alla cavallah, credo. anzi, considerando quanto chiara sia piccina e ormai decrepituccia, facciamo un EOHIPPUS e festa finita..

     
  • alle 19:15, Anonymous medo ha detto

    Spiritualmente vicina a quel che vuole, ma fisicamente vicina al manicomio. Definire "simpatica" questa cosa (va beh che detesto chi usa la simpatia, che è un qualcosa che si dovrebbe usare nel descrivere i rapporti tra esseri umani e non tra noi e i sassi) è come dire che Briatore è una persona umile. Ad esempio.

     
  • alle 09:18, Blogger stranigiorni ha detto

    è un kamikaze imbottito di tritolo?

     
  • alle 19:03, Anonymous Anonimo ha detto

    un design che sprizza indiscutibilmente l'occhio all'etno-frishfrish stile Cose Belle dal Mondo e all'urbanstyle by Cesano Boscone (indubbia anche certa influenza derivata da molteplici viaggi in terre misticheggianti - tipo Molino Dorino).

     
  • alle 00:27, Anonymous Anonimo ha detto

    ma... ma... "I am your friend"? Quel coso lì?

     
  • alle 14:59, Anonymous satanik ha detto

    mio dio sono rimasto veramente colpito quindi è proprio vero che chiara è un artista completa...canta, dipinge e si occupa di arte nello stesso modo.
    cioè male....vi ricordate quando parlava dei suoi quadri...cito tgcom "Non sono pittrice. Non ho tecnica. Sulla tela metto la parte più silenziosa di me. Impasto silenzio e colore. Uso le mani, le unghie, pennelli, cotone, quello che mi capita al momento...."da rabbrividire e quindi se pensate che il suo tratto cromatico abbia lo spessore ed il colore di un assorbente usato potreste anche avere ragione.....

     
  • alle 00:35, Anonymous lela ha detto

    uno che dipinge non sempre è un pittore...ma spesso serve come modo di sfogo..

    e poi sucsate se ha volutio andare un po' sul design..cosa vi importa???


    ve ne intendete voi????

     

Posta un commento

<< a casa