mondo oltro

making your heads explode since earlier 2005.

17.2.06

Il Pelù sullo stomaco

Image hosting by TinyPic

Ogni settimana il carismatico rocker Piero Pelù propone agli amici di Mondo Oltro una raffinata ricetta di sua esclusiva creazione.
Oggi Pierone ci propone:

MARINATA DI COZZE IN SALSA DI COZZE PROFUMATA DI COZZE

Ingedienti: cozze
Cosa vi occorre: un lanciafiamme, l'ultimo album dei Matia Bazar, un padellino antiaderente.

Step 1: pulite le cozze. Non avete tempo? Disponetele sul piano di lavoro e dirigetevi contro con decisione il lanciafiamme regolato al top.
Step 2: mettete su il CD dei Matia Bazar. Danzate per la cucina invasa dalle fiamme. Se riuscite a domare l'incendio meglio.
Step 3: togliete il CD dei Matia Bazar e usatelo come spatola per raccogliere le cozze liquefatte direttamente dal pavimento e dalle pareti della cucina.
Step 4: oliate, salate e pepate a piacere e portate in tavola. Non c'è più la tavola? Ops!

Il consiglio dello chef: la ricetta è semplice ma conviene segnarvi tutti i passaggi sulla faccia per essere sicuri di non dimenticare qualche ingrediente. Nel dubbio specchiatevi!
Buon appetito!

7 commenti:

  • alle 19:27, Anonymous b ha detto

    l'utilità di questo post è prendere in giro pelù?

    meglio lavarsi la bocca prima di parlare di lui!!!

     
  • alle 19:27, Anonymous b ha detto

    l'utilità di questo post è prendere in giro pelù?

    meglio lavarsi la bocca prima di parlare di lui!!!

     
  • alle 11:17, Anonymous klingsor ha detto

    certo, sarebbe meglio che pelù lavasse se stesso, anche

     
  • alle 20:11, Anonymous Anonimo ha detto

    Ma dovrebbe far ridere?

     
  • alle 20:12, Anonymous Anonimo ha detto

    Piero si lava nn ti preokkupare,piuttosto vedi se ti lavi tu!

     
  • alle 22:54, Anonymous Anonimo ha detto

    che atmosfera accesa x un tipo che canta,suona,cucina,mangia,gioca a carte,evita di depilarsi...ma insomma!

     
  • alle 23:22, Anonymous Anonimo ha detto

    Piero Pelù oggi sarebbe l'ottimo personaggio famoso da imitare per farsi 4 risate...se invece guardiamo qualke anno più indietro vediamo una vera rockstar che ha portato il rock in italia e ci ha fatto sognare mostrandoci come anke in italia, pur con 1000 problemi, si possa fare rock and roll ad alti livelli. Quindi un artista così meriterebbe più rispetto, anke se in questi ultimi anni ha smarrito la via, quella via ke ci ha fatto sognare (almeno agli amanti come me del rock) che ci ha fatto sfogare....Grazie Piero e ti auguro di tornare nel posto k meriti davvero. Morale: articolo carino ma idiota.

     

Posta un commento

<< a casa